"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)



Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Patatine, Hamburger, bibite e tanto altro ancora, consegna a domicilio.

sabato 4 maggio 2019

Il Palio torna sul Monte Mira...



Il Palio, ovvero il Vessillo papale di Maria SS. delle Vittorie torna a casa, dopo la tradizionale trasferta presso il Santuario di San Filippo Apostolo in Aidone...

Da 7 anni, dal 2013, su esplicita richiesta del parroco don Carmelo Cosenza, il Vessillo della Madonna, vinto da uno dei quattro Quartieri nel corso del Palio dei Normanni, viene portato in pellegrinaggio ad Aidone, e li rimane, presso la chiesa di Santa Maria La Cava, ove ha luogo la sontuosa festa di San Filippo Apostolo, fino alla sera del primo maggio. 

Questa consuetudine alimentata dal nobile quartiere Monte Mira, anche se non detentore del Palio, ha coinvolto gli altri quartieri, facendo sì che non si interrompesse questo pellegrinaggio nel corso degli anni. 

Ogni anno, vedere sul piano del presbiterio, l'icona della Madonna delle Vittorie, patrona della Città e della Diocesi, certamente gratifica il popolo di Piazza Armerina e i quartieranti detentori del Vessillo mariano del conte Ruggero d'Altavilla.    

Mercoledì 1 maggio intorno alle 23:00, il presidente del quartiere Monte Mira, Filippo Rausa, insieme a Pietro Rausa, come documentato dalle immagini, hanno ritirato il Vessillo per riportarlo a casa, nella chiesa degli Angeli Custodi dove lì, sul presbiterio è custodito. 
Santa Messa celebrata dal Vescovo il Primo maggio 2019




Nessun commento: